04.03.2011
e-Books
1 Comment

Una sparatoria tranquilla [PDF]

by Vincenzo Miliucci
II movimento del '77 è il più cancellato e "maledetto" tra i momenti dello scontro di classe di questo paese, forse proprio perché fu il più violento e il più pericoloso. Farne la storia significa sgombrare intanto il terreno dalle falsificazioni, dalle ricostruzioni di comodo, opera di grandi partiti o di piccoli gruppi; dal pentitismo, dall'innocentismo, dall'esorcismo socialdemocratico prima e liberal-democratico poi.

Le tecniche della storia orale permettono di assolvere al primo compito storiografico: fissare le testimonianze, restituire la polifonia del reale. La verità suona in larga misura rivendicazione. Che non vuol dire "bloccare" il pensiero alla fotografia dell'attimo fuggito, ma restituire senso agli atti delle parti in campo. Di tutte le parti, se possibile.

Per la parte del movimento abbiamo perciò ascoltato:
Vincenzo Miliucci, leader storico dell'autonomia operaia romana; Mario Moretti, il principale dirigente delle Brigate rosse; Oreste Scalzone, notissimo esponente del movimento; Raoul Mordenti, in rappresentanza del "gruppo degli 11"; Enzo Modugno, teorico dell'autonomia; Tano D'Amico, fotografo di tutte le manifestazioni e della "vita del movimento"; ecc.
Come nemico, il sen. Francesco Cossiga, perché allora ministro dell'Interno, e oggi testimone non reticente.
E poi un nutrito numero di "compagni di base" - indiani metropolitani e femministe, duri dell'autonomia, semiclandestini delle BR - che hanno percorso poi traiettorie di vita tra le più diverse, ma le cui parole illuminano spesso tutti i luoghi lasciati in ombra dalle ricostruzioni dei leader.
[PDF] Una sparatoria tranquilla download

Book info

Title
eBook formatPaperback, (torrent)En
Author
PublisherOdradek
File size1 Mb
ISBN9788886973038
Pages count360
Book rating5 (3 votes)
 rate rate rate rate rate

Other Formats

1 comment

1. Persia Emily | 04.03.2011 17:33

avatar avatar_frame

Thank you! Great book!

Post your comments

Related Posts


©2009-2016 Quimicamente. All rights reserved.